Seminario di Qi Gong – il corpo di giada – 01-02.02.2020

Eventi Lascia un commento  

Nelle varie fasi dell’esercizio vengono imitati i movimenti di tre animali, la tartaruga tranquilla che si allunga, la Gru che dispiega le ali, quindi l’elasticità e il drago flessibile e invincibile

Il corpo di Giada è un esercizio di Qigong che focalizza la tua attenzione sulla mobilizzazione di tutta la colonna vertebrale. Dalla sua elasticità dipendono oltre ad una corretta postura, molte funzioni metaboliche, considerando che i fasci nervosi che si dipartono dai dischi vertebrali vanno ad innervare tutti gli organi interni. I movimenti dell’esercizio si basano su tre principi: estensione, arresto e rilassamento, la loro pratica in sequenza favorisce la circolazione del sangue e dell’energia, sciogliendo ristagni e contratture . Il nome dell’esercizio fa riferimento alla Giada, simbolo di purezza e di bellezza, inoltre in Cina é nota per i suoi effetti benefici sui reni, una loggia energetica fondamentale per il benessere della schiena. La pratica regolare dell’esercizio rende la colonna vertebrale resistente come la Giada. 

Il seminario è promosso dallo studio di medicina tradizionale cinese YI DAO di Bellinzona, diretto dalla Dr.ssa Shi Liya e condotto da Gian Carlo Arbore agopuntore collaboratore dello studio.

Gian Carlo Arbore ha seguito da molti anni studi di Medicina cinese prima in Cina presso l’Università di Nanchino dove ha conseguito il diploma di agopuntura e ha fatto,pratica clinica in diversi ospedali, ha continuato i suoi studi a Parigi studiando la farmacopea cinese nelle diverse cliniche e conseguendo un secondo diploma in agopuntura, è riconosciuto come Terapista complementare e iscritto nel registro degli agopuntori. Ha studiato il qigong seguendo diverse scuole e maestri insegnando sia in Italia che in Svizzera per molti anni.

La sede sarà definita in base al numero di partecipanti e la pratica consisterà in due moduli giornalieri per un totale di sei ore con una pausa per il pranzo.

Durante il corso saranno forniti ai partecipanti oltre alle indicazioni specifiche per svolgere l’esercizio anche nozioni di medicina cinese di base.

L’esercizio può essere svolto da persone di ogni età con le dovute precauzioni secondo le varie patologie che saranno adeguatamente illustrate.