Corso di Qi Gong per l’autunno 2015

Eventi Lascia un commento  

Martedì dalle 18:45 alle 20:15  

Mercoledì dalle 18:30 alle 20:00 

 

LE MILLE MANI DEL BUDDHA

Questo metodo si ispira alle posizioni simboliche delle mani e delle dita del Buddha, definite “Mudras”. La pratica ha quattro obbiettivi: allontana la sofferenza, fortifica l’energia, calma il cuore e guida la mente verso la saggezza. E’ molto utile in caso di stress e per fortificare la memoria.

 

QI GONG DEL CUORE DELLA GRU

Questo metodo viene da un tempio Taoista nelle montagne blu situate nella regione del Sichuan in Cina.

L’esercizio è utilizzato soprattutto nelle sindromi depressive e nell’insonnia.

E’ composto di due parti: la prima lavora sulla parte conscia, il cuore e la mente si armonizzano ispirandosi all’immagine della gru, il nostro corpo come quello della gru deve essere leggero e arricchirsi di energia. La seconda parte dell’esercizio, permette un lavoro sulla dimensione inconscia, la forma del movimento diventa più spontanea è in questa fase che si liberano i blocchi e che il fegato regola le sue funzioni di drenaggio e di dispersione. Questo metodo permette di sviluppare la fonte originaria che ci da la forza di guarire le malattie e che favorisce la longevità.

 

XI XI HU – QI GONG DELLA MARCIA

Questo metodo è molto conosciuto in Cina e all’estero, dopo che in alcuni ospedali hanno fatto degli studi che dimostrano gli effetti di questa pratica sulle patologie oncologiche e i problemi mentali. E’ un metodo molto semplice che richiede molta concentrazione. L’attenzione va portata sull’armonizzazione dei movimenti della marcia con il ritmo della respirazione. Questa associazione regolarizza l’attività dei 5 organi e attiva la circolazione del Qi (energia) favorendo una purificazione profonda e disperdendo un “troppo-pieno”, un eccesso emozionale. Dopo la pratica, la mente è calma e ripulita dalle tensioni.